Tutti i Gusti in una Maratonda

Un libro per ogni Principessa

La lettura è una bellissima passione, condivisa da tante persone, anche dalle Principesse Disney.

Ecco un’altro interessante capitolo delle nostre Giornate Speciali. In questo giorno a tema abbiamo infatti assegnato un libro ad ogni Principessa, ci siamo divertite proprio tanto a trovare la storia adatta ad ognuna di loro!

Biancaneve

Partiamo con Biancaneve, la prima Principessa Disney.
Per lei abbiamo scelto: “Bianca come il latte rossa come il sangue”, un romanzo di Alessandro D’avenia.
Naturalmente il primo particolare che ci ha fatto associare la Principessa in questione a questo libro è il titolo, infatti la protagonista ha la pelle bianca come il latte, proprio come Biancaneve e i capelli rossi come il sangue, come invece sono le labbra della principessa.
Abbiamo scelto di associare questo racconto a Biancaneve anche per il testo impegnativo, solo una Principessa matura come lei è in grado di comprenderlo nel profondo, inoltre all’interno del romanzo vi è una grande storia d’amore che lega il protagonista Leo con l’amata Beatrice. Sappiamo quanto Biancaneve sia romantica e sognatrice, per lei non potevamo scegliere qualcosa che non trattasse d’amore, ma in questo libro c’è ben altro. Infatti, come nella storia della più bella del reame, tutto parte come un comune racconto, leggero e simpatico, ma poi prende forma trasformandosi in un contesto delicato e tosto da elaborare. Si tratta di bilico tra vita e morte, pochi sono gli incontri e i rapporti tra i due ragazzi, altro lato in comune con Biancaneve e la sua relazione col Principe.
In questo brano Leo cerca di salvare e migliorare la vita della sua amata, proprio come Alfred, anche se ci sono naturalmente delle differenze tra le due storie, ma i lati in comune sono molti, motivo in più che ci ha spinti ad immaginarci Biancaneve assorta nella lettura di questo libro.
12967949_1041619642597472_597683995860467449_o

linea-3

Cenerentola

Cenerentola è una principessa molto dolce e con tanti sogni, e per lei abbiamo scelto: “Matilde” di Rolad Dahl da cui prese spunto il film “Matilda sei Mitica”.
Il libro parla di Matilde, una bambina speciale nata in una famiglia che non la apprezza come dovrebbe. Matilde frequenta la scuola elementare, qui incontra la signorina Betta Dolcemiele, la sua maestra, una persona molto dolce e gentile, costretta a vivere con la zia, che la sfrutta come domestica e la tratta come se fosse una persona qualunque (o peggio) e non come una nipote, proprio come la matrigna e le sorellastre di Cenerentola che si approfittano della bontà della povera ragazza.
Cenerentola leggerebbe questo libro nel palazzo, insieme ai topini, ridendo insieme a loro della bizzarra famiglia di Matilde e della zia cattiva, visto che assomigliano molto alle sue sorellastre e a Lady Tremain!
Matilde poi, ad un certo punto della storia, sviluppa dei poteri magici, che ricordano a Cenerentola la Fata Madrina che l’ha aiutata a raggiungere il ballo la notte che ha conosciuto il suo Principe.
Ci sono tanti lati in comune tra Cenerella e questo libro, una storia da leggere e rileggere, di sicuro nella libreria della Principessa non può mancare un racconto come questo, che la riporta al passato, ma con un sorriso sulle labbra, ricordando i tempi difficili trascorsi, consolandosi godendo della meravigliosa vita che ora le sorride, affianco al suo adorato Principe.

12957664_1041846802574756_5644806793615368005_o

linea-3

Aurora

La Principessa Aurora nasce in un’ epoca magica e misteriosa, ricca di leggende e di racconti arcani, il Medioevo. E si sa, avrà avuto moltissimo tempo per leggere nella casetta dov’è cresciuta! Il suo libro preferito parla proprio di quelle meravigliose leggende che affascinano ancora oggi la nostra cultura. Questo libro si chiama:“Le Nebbie di Avalon” ed è un romanzo a metà fra l’ucronia e il fantasy, scritto da Marion Zimmer Bradley
È il libro principale del ciclo di Avalon (seguito da Le querce di Albion, La signora di Avalon e La sacerdotessa di Avalon.) e tutta la serie è di tipo religioso-storico: infatti, l’autrice descrive, ispirandosi al genere fantasy, il passaggio dalle antiche religioni celtiche alla religione cristiana. A chi non conoscesse questi bellissimi romanzi, Aurora li consiglia caldamente. La trama è a noi Disneyani molto cara, perchè si parla della leggenda di Re Artù, della tavola rotonda e di a tutte le vicende che ruotano intorno ad essa. Tra magie, tradimenti, alleanze e avventure, si snoda la vicenda già nota, in quanto molte volte raccontata in varie versioni.
Per la giovane Aurora dev’essere stato fantastico leggere di racconti così ancestrali ambientati nella sua epoca, la sua vita era così noiosa e incompleta che seguire quelle vicende con le pagine di un libro era il solo modo per sperare che per lei ci fosse in serbo qualcosa di più, che la magia e le avventure fossero possibili… Forse, dentro di se, Aurora sentiva il suo destino, fatto di maledizioni, draghi, mistero, ma anche di cavalieri senza macchia e senza paura!
Inoltre anche Aurora ha il suo Merlino, diviso in tre però!

linea-3

Ariel

Ariel è una ragazza che ama sognare, è ricca di fantasia ed è tanto solare. Sicuramente un libro appartenente al genere Fantasy sarebbe perfetto per lei, ecco perchè abbiamo scelto la triologia “Cronache del mondo emerso” di Licia Troisi.
Elfi, maghi, folletti, draghi; queste storie sono ricche di avventure, sono avvincenti, non manca di certo l’azione, il brivido ed eroi che mettono in salvo da perfidi nemici.
La protagonista si chiama Nihal ed è “mezzelfo”, proprio come Ariel ha solo il padre, ed è una ragazza che non viene capita da chi la circonda, anche in questo aspetto le due si somigliano molto visto che Ariel si ritrova in una situazione dove tutti i suoi amici e i suoi cari non capiscono il suo desiderio di conoscere il mondo degli umani. Ma, proprio come Ariel, la protagonista dimostrerà di avere grande forza e coraggio nel corso della sua storia.
In questi libri c’è magia, mistero e pagina dopo pagina Ariel si ritroverebbe a divorarli, si butterebbe a capofitto nella lettura di queste storie, sappiamo benissimo quanto è grande la curiosità della nostra Sirenetta e quindi non potrebbe resistere a lungo con una storia incompleta specialmente se si tratta di un racconto così ricco di azione e avventura.

13001209_1041615122597924_1307940590921818216_n

linea-3

Belle

In molti si sono domandati quale fosse il misterioso libro che Belle definisce il suo preferito, quello con “Posti esotici, intrepidi duelli, incantesimi ed un Principe misterioso”…
Per noi Disneyani, che siamo anche Potterhead nel cuore, il libro di cui tanto parla la nostra Principessa lettrice accanita è proprio il nostro amato “Harry Potter”, comprendendo tutta la sua fantastica saga di J.K Rowling.
Come poteva Belle farsi sfuggire un tale capolavoro, con così tanta fantasia, magia, azione ed avventura all’interno della trama? Chi legge Harry Potter entra a far parte di un mondo sconosciuto, si sente parte di una grandissima famiglia e si affeziona tanto ai personaggi da sperare nella realtà di poterli conoscere. Belle si rispecchia molto nei tre protagonisti, primo tra tutti in Harry, così strano ed “anormale” come lo definiscono i suoi zii, sempre alla ricerca di un posto nel mondo, poi in Hermione, ovviamente, per la sua spiccata intelligenza e fame insaziabile di cultura e lettura ed infine in Ron, per la sua famiglia stramba e pittoresca, oserei dire, molto unita ma incompresa dal resto del mondo…
Tra le pagine di questa saga, Belle ha trovato un mondo magico dove l’avventura e l’amore la fanno da padrone… Non posso fare a meno di pensare che per lei non ci sia scelta più azzeccata!

Nonostante questo testo sia stato scritto molto tempo fa, noi avevamo già assegnato il libro Harry Potter alla dolce Belle… ancor prima di sapere che Emma Waston, la bella Hermione, avrebbe interpretato il ruolo della Principessa nel Live Action disney. Coincidenze?
12973374_1042193052540131_8394317192298962070_o

linea-3

Jasmine

Ed ora è il turno di Jasmine, per lei, considerando la sua voglia di libertà e di scoprire il mondo fuori da palazzo, abbiamo scelto:“Giro del mondo in 80 giorni”, un romanzo avventuroso dell’autore francese Jules Verne.
Come non associare un libro ricco di viaggi, scoperte e avventura, ad una Principessa come Jasmine? Conoscere il mondo è sempre stato uno dei suoi più grandi sogni, e questo romanzo racconta la storia di Phileas Fogg. Egli è un ricco gentiluomo londinese intento a scommette 20.000 sterline con i suoi cinque amici del club, lo scopo della scommessa è proprio di riuscire a fare il giro del mondo in ottanta giorni un racconto perfetto per Jasmine! Quello narrato nel libro è un compito non semplice da fare nel 1872, cosa sicuramente più facile per Jasmine insieme ad Aladdin sul Tappeto Magico! In ogni caso questa storia è ricca di città e popoli da scoprire come Inghilterra, Italia, Egitto, India, Hong Kong, Giappone, Stati uniti e molto altro ancora, un sogno ad occhi aperti per la nostra bella Jasmine, un racconto che sicuramente la lascierà senza fiato fino all’ultima pagina. Inoltre la trama è avventurosa e mai monotona, per attirare Jasmine occorre un libro ricco e con una trama in grado di incuriosire pagina dopo pagina, perciò siamo sempre più convinte di avere trovato il racconto perfetto per la bella Principessa! Il suo spirito è infatti sempre stato coraggioso e avventuroso, il suo cuore curioso e ricco di sogni, una Principessa così dinamica ama di certo letture piene di avvenimenti.
12977087_1042194385873331_3289564948184521352_o

linea-3

Pocahontas

Pocahontas è una Principessa dalla personalità molto profonda e spirituale abituata a vivere a stretto contatto con la natura e con i suoi amici animali. Per lei abbiamo quindi pensato ad un libro molto ricco di sentimenti:“L’uomo che sussurrava ai cavalli” di Nicholas Evans.
Per Pocahontas ogni creatura vivente è importante, tutti hanno sensibilità, tutti hanno un’anima e non poteva non interessarsi ad un libro dove il rapporto con un animale è parte fondamentale della trama. E’ una storia che tratta un tema molto delicato e quindi bisogna avere un certo carattere per affrontare la lettura di un libro simile, dopotutto la storia inzia con una ragazzina che perde un arto per colpa di un incidente a cavallo. Ma è proprio per via di questa disgrazia che la giovane si recherà con la madre da Tom Booker, un uomo che possiede la capacità di comprendere e lenire i traumi dei cavalli.
Così comincia un viaggio avvolto in meravigliosi paesaggi tra le montagne Americane, anche questo aspetto coinvolge molto Pocahontas visto che è una Principessa nata e cresciuta nel bel mezzo della natura, immersa in paesaggi meravigliosi.
Più la storia prosegue più si riempie di sentimenti, sia umani che animali, il cavallo necessita di guarire e grazie a ciò tra la madre di Grace e Tom si instaura mano a mano un bel rapporto. Questo libro coinvolgerebbe Pocahontas sotto diversi aspetti: la presenza della natura, la profondità di capire un animale e farsi capire da esso, i rapporti tra persone, e la storia di una giovane che subisce una disgrazia, ma trova il mondo per affrontarla. Non mancheranno colpi di scena e atti che renderanno questo romanzo molto crudo e difficile.

12967446_1040632596029510_3910230757810579301_o

linea-3

Mulan

Mulan ha scelto un recente successo: la saga di “Hunger Games” di Suzanne Collins. La nostra coraggiosa guerriera non poteva di certo non scegliere una storia dove non ci fosse azione, lei adora il movimento e i racconti avvincenti! In Hunger Games c’è molto più che azione, questa saga è ricca di tantissimi aspetti interessanti e curiosi che rendono la storia unica!
Mulan non è di certo tipa da apprezzare le cose troppo semplici o comuni, lei cerca la differenza e qualcosa che la coinvolga pienamente per la sua originalità ed ecco qui la saga adatta a lei!
Innanzi tutto Mulan si è sicuramente rispecchiata in Katniss, la protagonista, inizialmente timorosa, ma anche molto coraggiosa visto che si sacrifica per salvare la sorella, Mulan non poteva non ritrovarsi in quel momento dato che lei stessa si è sacrificata per il padre.
Gli Hunger Games mettono in risalto la superficialità delle persone contro la dura vita che alcuni individui sono costretti ad affrontare, la storia fa emergere il coraggio di una ragazza che, nonostante le paure e le insicurezze, non si tira mai indietro, tutto ciò le fa molto onore e  ci ricorda inevitabilmente la nostra Mulan.
Ogni pagina della saga di Hunger Games lascia col fiato sospeso!
Una storia del genere darebbe a Mulan tantissima carica ed ulteriore motivazione per non arrendersi mai ne mai farsi piegare da nessuno!
picmonkey-collage

linea-3

Tiana

Quando la vita ti mette a dura prova e il tuo più grande sogno rischia di essere spazzato via…Tutti noi dobbiamo scegliere tra due strade, una è quella di farsi scoraggiare, cadendo nella delusione e nella tristezza, l’altra è quella di raccogliere tutto quello che più amiamo nella nostra semplice vita, insieme al nostro coraggio e ricominciare da zero…E’ quello che Tiana ha fatto dopo che il suo sogno di comprare il locale per il suo ristorante è sfumato ingiustamente, dopo i primi attimi di sconforto ha capito che quella non era una fine, ma solo l’inizio! Ed è proprio per questo che il suo libro preferito è: “Mangia, prega ama”, di Elizabeth Gilbert.
La storia, resa celebre dal film, parla di una donna che per superare una delusione grande decide di intraprendere un viaggio alla scoperta di se stessa e di quello che davvero la rende felice. Proprio come Tiana, scopre cose di se che non immaginava: la cucina, le preghiere e l’amore sono parte integrante della sua vita e di questa storia. In particolar modo la cucina è ciò che più appassiona Tiana e di certo il titolo del libro ha attirato la sua attenzione per il lato culinario, ma nella vita della Principessa c’è ben altro, ha sempre pregato la stella più luminosa nel cielo e presto si è ritrovata anche a scoprire l’amore, quindi la sua vita è diventata ricca, avventurosa, carica di avvenimenti! Proprio come questa storia, in grado di emozionare e di scoprire!
Tiana non è una ragazza con molto tempo libero, ma di certo apprezzerà una lettura del genere, così adatta a lei.

12983397_1042297062529730_2249298782979589158_o

linea-3

Rapunzel

Tutti avrete notato che a Rapunzel piace molto leggere, specialmente quando era rinchiusa nella torre leggeva per liberare la fantasia ed uscire da li almeno col pensiero, ma aveva sempre gli stessi libri a disposizione e dopo un po’ ciò può diventare noioso!
Sicuramente una volta libera di vivere la sua vita si è procurata dei nuovi libri, quindi, anche se adesso può liberamente muoversi dove preferisce, non ha abbandonato la sua fantasia e solarità e di certo il suo genere preferito rimarrebbe quello fantasy.
Ecco perchè per lei abbiamo pensato a:“Il Leone la Strega e l’Armadio” di C.S. Lewis.
Questa storia comincia in maniera molto dura, visto il periodo di guerra, i protagonisti sono quattro fratelli, Peter, Susan, Edmund e Lucy e sono costretti a trasferirsi nella casa di un professore per via del pericolo nella loro zona, inizialmente appare tutto molto grigio e cupo, ma poi tutto si trasforma. Sicuramente a Rapunzel entusiasma l’idea di un armadio che trasporta le persone in un mondo magico e meraviglioso dove gli animali parlano, ci , fauni e tante creature fantastiche. Immaginate che emozione e che bellezza per lei leggere le pagine di questo libro! Ci siamo immaginate proprio la sua espressione eccitata nell’ immaginare i personaggi attraversare l’armadio e scoprire Narnia. Leggere le pagine di questa storia deve averla totalmente trasportata a in questo mondo fantastico, abbiamo pensato a Rapunzel talmente immersa da sentirsi lei stessa dentro il libro a vivere le avventure affiancando i protagonisti, talmente coinvolta da divorarsi in pochissimo tempo questo libro.
Sicuramente lo leggerebbe più di una volta perchè questo sembra il libro fatto su misura per lei, ma questa volta lo rileggerebbe per sua scelta e non perchè non ha di meglio, adorerebbe questo libro a tal punto da non poterlo lasciare troppo a lungo su uno scaffale!
12976722_1041610309265072_5200252815462485371_o

linea-3

Merida

Merida è una Principessa fuori dal comune, una combattente che non vuole stare alle regole che le vengono imposte. Per lei, quindi, abbiamo scelto: “Divergent”, il primo libro di una trilogia da cui prende il nome, di Veronica Roth.
La storia è ambientata nel futuro dove la razza umana, per mettere fine alle guerre, si divide in fazioni e svolge il mestiere più portato alle naturali inclinazioni. Le fazioni sono cinque: Candidi, Pacifici, Abneganti, Intrepidi ed Eruditi.
Siamo sicure che Merida farebbe il tifo per Tris, la protagonista che abbandona il proprio status di Abnegante per entrare negli Intrepidi, siamo certi che anche la nostra Principessa sceglierebbe proprio questa fazione!
Gli Intrepidi sono i protettori, i soldati e vengono descritti come fantastici, coraggiosi e liberi, proprio come la nostra Merida!
Merida, sicuramente, si sentirà molto vicina a Tris, vista la loro somiglianza caratteriale e la loro padronanza nell’usare le armi e si divertirà a leggere il libro insieme al suo fidato cavallo Angus e  ai suoi tre fratellini, ripensando alle avventure di Tris mentre scala le
cascate del fuoco. Una storia perfetta per una Principessa così attiva e avventurosa, curiosa e piena di voglia di vivere e scoprire! Una lettura avvincente e ricca, che non stuferebbe mai, nemmeno una ragazza dinamica come Merida!
12983879_1042258215866948_6170762038903739444_o

linea-3

Anna

“Guida galattica per autostoppisti” è un libro davvero particolare, chi l’ha letto sa davvero gustarsi ogni tipo di humor! E’ il primo romanzo dell’omonima “trilogia in cinque parti” (ed il titolo è tutto un programma!) di fantascienza umoristica scritta da Douglas Adams.
Il titolo deriva da una guida turistica galattica scritta in forma di enciclopedia, che gioca un ruolo fondamentale nella trama dei romanzi. Infatti il protagonista, Arthur Dent, si ritrova catapultato in un mondo fantascientifico all’improvviso, circondato da culture aliene del tutto assurde per lui…Grazie a questa guida galattica riuscirà, in parte, a prendere questa avventura con il giusto modo.. Un romanzo moooooolto all’inglese!
Anna adorerebbe questo libro, la trama è unica e gli avvenimenti spesso del tutto insensati! Grasse la aspettano, la immaginiamo nella sua stanza, al castello di Arendelle, mentre con il suo pigiamone e ed i capelli tutti scapigliati legge il libro più improbabile della storia della letteratura!
Un racconto adatto a chi vuole leggere qualcosa di davvero innovativo e sempre attuale!
12967426_1042324809193622_483536726950233463_o

linea-3

Elsa

Per Elsa abbiamo pensato ad un romanzo molto profondo e ricco di significati tutti da scoprire: “Il gabbiano Johnatan Livingston” di Richard Bach.
Questo romanzo parla di un Gabbiano che a differenza dei suoi simili vede il volo come qualcosa di più che una semplice azione utile a procurarsi del cibo, per volare non è solo sopravvivenza, è un’arte, uno stile di vita meraviglioso, qualcosa che va esplorato e perfezionato.
Questo fatto ci ha ricordato Elsa e il suo potere, lei è speciale e questa sua capacità è magnifica, anche se all’inizio della sua storia viene vista come una cosa pericolosa, anche qui le idee di Johnatan inizialmente sono viste come folli ed il fatto che Elsa inizialmente si estranea da tutti ricorda lo stesso Johnathan quando viene emarginato per via delle sue idee e del suo modo di vivere.
Johathan farà molta strada durante il suo percorso, un percorso che andrà oltre alla morte, la vita è vista in un modo diverso da come la conosciamo in questo romanzo.
Anche Elsa nella sua vita ha fatto tanta strada, ha acquisito sicurezza in se stessa e si è trovata più a suo agio con gli altri. Una volta imparato a gestire il suo potere lo ha usato per fare del bene, per stupire gli altri e non lo ha più nascosto.
Questo è un romanzo molto particolare, tratta di temi delicati in maniera differente rispetto ad altre storie, non è da tutti leggere un racconto di questo tipo, ma per la nostra Elsa sarebbe una storia ideale, una lettura impegnativa e profonda.
Lei non è una ragazza comune, è speciale ed ha un atteggiamento e dei modi particolari che la rendono unica ed anche le sue letture sarebbero sofisticate e ricercate.
Un romanzo come Il Gabbiano Johnathan Livingston la terrebbe molto impegnata in una lettura profonda e ricca di sentimenti di vario tipo, un libro che fa pensare, riflettere specialmente se un po’ ci si rispecchia in esso.
12998626_1041615299264573_8374034180028910463_n

linea-3
Vaiana

Ed ora è il turno della nuova arrivata, Vaiana. Per lei abbiamo scelto:”Robinson Crusoe”, di Daniel Defoe.
La Principessa Polinesiana ama l’avventura, il mare e non si è mai accontentata di vivere in un’isola, seppur al sicuro, lei ha sempre saputo che il mondo è vasto e piena di scoperte al di la del mare. Perciò una lettura così piena di avvenimenti e colpi di scena fa al caso suo! Ce la siamo immaginate immersa in queste pagine nei periodi più difficili e noiosi della sua vita, bloccata nell’isola di Motonui, seppur felice, ma con un senso di vuoto dentro di se. Oppure potrebbe leggere questo racconto in mare, durante le sue avventure e gli attuali giorni intenta a navigare, tra un viaggio e l’altro una storia simile potrebbe riempirla di motivazione e grinta!
Un lato che accomuna Vaiana al protagonista della storia è il senso di ribellione nei confronti degli obblighi paterni, anche Robison Crusose infatti disobbedisce al padre, troppo innamorato del mare per poter sottostare ai suoi voleri, e ad un certo punto decide di partire, navigando pronto a prendere la sua strada.
Durante il suo lungo viaggio Robinson scoprirà quanto la vita può essere dura nel mondo, anche Vaiana ha fatto presto questa scoperta, infatti il suo viaggio e le sue avventure sono state ricche di sfide e difficoltà, proprio come quelle di Robinson.
Questo brano incuriosice e ogni pagina è ipnotica per il lettore, una persona amante delle avventure non può non rimanerne affascinato ed è proprio il caso della nostra Vaiana, non le è mai piaciuta l’idea di una vita piatta e semplice, seppur in apparenza può sembrare la scelta migliore, lei ha sempre desiderato ottenere di più ed anche se questo significa superare alcune avversità, lei non si arrende di fronte a nulla ed è pronta a tutto!
Una Principessa davvero tosta che giustamente legge storie alla sua altezza!

picmonkey-collage2

linea-3

Per tornare alla pagina della rubrica “Tutti i gusti in una Maratonda” clicca qui

maratonda

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...